Tag Archivio: arci porco rosso

“Mujeres Conversamos – Da Palermo a Medellín: le donne si raccontano”

Venerdì 19 maggio alle ore 19, presso la sede del circolo Arci “Porco Rosso”, sito in piazza Casa Professa 1, si terrà l’incontro “Mujeres Conversamos – Da Palermo a Medellín: le donne si raccontano“. Ospite dell’evento, Sabrina Drago, attivista palermitana responsabile dell’associazione colombiana Corporación Amiga Joven che da 20 anni si batte per i diritti delle donne nella città di […]

Continua a leggere

Parte da Palermo l’integrazione innovativa dei rifugiati. Come.In, la cultura genera integrazione

Questa mattina presso la sede della Casa della cooperazione, a Palermo, è stato presentato “Come.In – Approcci interattivi e Creativi per la scoperta di altre culture”, un progetto che testa pratiche innovative per l’integrazione di rifugiati in quattro Paesi mettendo in rete l’esperienza di associazioni e organizzazioni no-profit operanti in ambito sociale: CISS/Cooperazione Internazionale Sud Sud (Italia), Circolo ARCI Porco […]

Continua a leggere

Da Impastato a Jan Karski, il realismo a fumetti di Bonaccorso al Rosso Comics

“Non ce ne rendiamo conto, ma di storie ne raccontiamo a migliaia. Viviamo di storie, tanto che secondo gli aborigeni se l’uomo smettesse di raccontarle il mondo finirebbe”. Lelio Bonaccorso è un fumettista e illustratore siciliano e di storie se ne intende parecchio: le sue narrazioni si impongono tra schizzi di acquerelli e china e colpi di matita, e pronunciata […]

Continua a leggere

Questioni di genere e dinamiche relazionali: parte il ciclo di incontri “Il Porco Rosa”

Parte domenica 5 marzo, alle ore 19.00, Il Porco Rosa, il primo di una serie di incontri su tematiche di genere e dinamiche relazionali organizzati dal circolo Arci Porco Rosso. E allora, se vogliamo rompere un po’ di stereotipi su ruoli sociali di donne e uomini e sfatare qualche tabù in tema di sessualità, ma non solo, non ci resta che partecipare. “La nostra iniziativa nasce per […]

Continua a leggere

“We are invisible”. La “non vita” dei migranti dei CAS in una lettera

Siamo i migranti che risiedono in alcuni dei CAS (Centri di Accoglienza Straordinaria) della Provincia di Palermo. Veniamo da diversi paesi, Gambia, Mali, Nigeria, Costa d’Avorio, Senegal, Guinea Conakry, Sierra Leone, Bangladesh, ma oggi la nostra voce è una sola. Siamo grati di essere stati accolti dall’Italia dopo il lungo viaggio che abbiamo dovuto affrontare, ma oggi scriviamo fianco a […]

Continua a leggere