“Stra-ordinarie storie di educazione non formale”, l’ANG a Palermo per la seconda edizione dei Tool Fair Talks

Sarà Palermo, Capitale Italiana dei Giovani, la città protagonista della seconda edizione dei Tool Fair Talks proposti dall’Agenzia Nazionale per i Giovani, veri e propri laboratori sul tema dell’educazione non formale in cui i cosiddetti “tool”, gli attrezzi del mestiere di educatore in senso lato, vengono sperimentati, sviluppati e diffusi tra altri attori. “Stra-ordinarie storie di educazione non formale” è il titolo dell’evento che facilita l’incontro tra animatori giovanili, educatori, formatori del territorio, per dare loro un’opportunità di scambio di esperienze, di metodologie e di strumenti educativi.

Il 6 ottobre, a partire dalle ore 09.30, presso la Sala ONU del Teatro Massimo, attraverso una giornata aperta al pubblico, 6 esperti con esperienze e background diversi in campo educativo, proporranno interventi su educazione e politiche giovanili, condividendo approcci, metodologie e spunti utili a creare un sistema educativo integrato che sia sempre più innovativo ed in sintonia con le esigenze della società e quindi delle nuove generazioni. I TF TALKS saranno interventi dinamici, monologhi aperti che pongono interrogativi, paventano soluzioni, aprono ai dubbi ed hanno l’obiettivo di stimolare e fornire spunti utili a chi prenderà parte all’iniziativa.

La mattinata di TF TALKS è particolarmente rivolta a Youth Workers e a tutti gli studenti universitari, docenti, cultori della materia delle scuole superiori e dell’Università di Palermo, con particolare riferimento a Scienza della Formazione. Possono partecipare anche rappresentanti di associazioni giovanili e tutti i giovani interessati ad approfondire nuovi strumenti e metodi educativi.

Di seguito il link per iscriversi: http://www.agenziagiovani.it/tf-talk-palermo