iDoc: il report finale

WebiDoc è stato il primo passo nel mondo della cooperazione europea per Maghweb.

Il progetto iDoc è stato concepito originariamente dai fondatori dell’associazione, Giuseppe Gabriele Tramontana e Vincenzo Allotta, come un progetto locale finalizzato ad insegnare ai giovani come usare strumenti ITC a basso costo per contenuti di qualità. Hanno deciso di sviluppare iDoc come uno scambio giovanile bilaterale per portare ad un livello europeo le attività di Maghweb, esplorando le possibilità di un videomaking a basso costo come mezzo per promuovere le buone pratiche in ambito ambientale oltre i confini nazionali.

Descrizione del progetto

iDoc è stato uno scambio giovanile di 9 giorni nel quadro della Key Action 1 del programma Erasmus Plus che si è svolto a Palermo (Italia) da 6 al 15 maggio 2015 in collaborazione con l’organizzazione giovanile di Salonicco EN.O. Greece.

 

Gli obiettivi del progetto includevano:

  • Aiutare i giovani a sviluppare le loro abilità in ambito ITC
  • Facilitare lo scambio di esperienze a livello europeo
  • Favorire la consapevolezza ambientalista tra i partecipanti, sia a livello locale che europeo
  • Fornire ai giovani metodi e mezzi ITC per promuovere la consapevolezza ambientalista e i valori europei sia a livello locale che europeo
  • Promuovere la partecipazione attiva dei giovani alla società

 

Lo scambio ha portato 9 greci e 9 italiani, di età compresa tra i 18 e 30 anni, a vivere insieme e a conoscersi attraverso una serie di attività basate su un approccio di lavoro non formale finalizzato alla produzione di un breve documentario.

Le attività hanno avuto luogo nella Riserva Naturale del Parco della Madonie, in quella del Bosco della Ficuzza e nel centro storico di Palermo. Queste includevano workshops pratici, sessioni di brainstorming, gruppi di riflessione, interviste con attivisti e giovani lavoratori nel campo della tutela ambientale, nonché visite a luoghi di interesse. La prima parte dello scambio si è concentrata sul facilitare l’esperienza dello scambio tra i partecipanti ed esplorare i differenti approcci alla sostenibilità ambientale tramite la presentazione delle best practices in Grecia e Italia, visite guidate e interviste. I partecipanti sono stati introdotti alle tecniche base del video-making e hanno iniziato le prime riprese per il documentario finale, assumendo anche un ruolo attivo nelle decisioni editoriali. Nella fase finale hanno lavorato per preparare la proiezione finale del documentario e per le possibili attività di follow-up.

 

Risultati

Equipaggiati con attrezzature basilari per il video making come smartphones, treppiedi e strumenti nuovi come i “selfie sticks”, i partecipanti hanno lavorato insieme scoprendo le rispettive culture, le iniziative ambientali locali e i mercati popolari storici di Palermo, documentando giorno per giorno l’esperienza attraverso la fotografia e il video. Sebbene alcuni membri dei gruppi avessero già delle precedenti esperienze nel video-making, la maggior parte di essi non ne aveva alcuna.

 

Il video finale è stato creato con foto e video prodotti dai partecipanti durante lo scambio e può essere visualizzato qui:

 

Conclusioni
iDoc ha fornito ai partecipanti non soltanto nuove idee, aspirazioni e una piattaforma per lo scambio ma soprattutto tecniche tangibili e strumenti per un’efficace comunicazione. iDoc ha dimostrato che con un budget scarno, materiali non professionali e una breve disponibilità di tempo, è possibile creare prodotti audio-visivi di qualità per la promozione di iniziative socio-culturali. Maghweb ha la ferma intenzione di esplorare questi concetti attraverso progetti futuri e scambi, sia locali che internazionali.

 

Risorse Online

Associazione di Promozione Sociale Maghweb

 

Maghweb youtube channel

 

E.N.O Greece

 

Serra Guarneri

 

Palma Nana

 

Talità Kum Onlus

 

Lipu Onlus 

 

Ringraziamenti

Un sentito ringraziamento va a:

Serra Guarneri e Talità Kum Onlus per la loro ospitalità

Lipu Onlus
Eleni Ivasina e il team di EN.O. Greece

 

Tutti i volontari di Maghweb che hanno contribuito con il loro tempo e la loro disponibilità per rendere iDoc un successo.

E ovviamente Betta, Aikaterini, Michalis, Giulio, Rosalba, Konstantinia, Alessia, Malvina, Chiara, Tolis, Efi, Virginia, Haris, Enrica, Alessandro, Iordanis, Tina e Paschalia!

 

Scarica il report finale qui