Enti no profit e amministratori locali a confronto sul tema dello Youth work. Workshop gratuito a Palermo

Organizzazioni ed enti no profit, amministratori locali e giovanili del Comune di Palermo, docenti universitari e ricercatori interessati alla tematica dello Youth work si incontreranno a Palermo nell’ambito del progetto di cooperazione Europe goes local, il partenariato strategico di lungo termine finanziato dal Programma Erasmus+ a cui partecipa anche l’Agenzia Nazionale Giovani (ANG), insieme ad altre 21 agenzie nazionali per i giovani, il Centro Risorse SALTO-YOUTH Participation, la Partnership tra la Commissione Europea e il Consiglio d’Europa nel settore giovanile, il Forum Europeo dei Giovani e i network POYWE e InterCity Youth.

Il prossimo 13 aprile 2018, a partire dalle ore 16.30, il circolo Arci Stato Brado (Piazzetta di Resuttano, 4) ospiterà “Europe goes local – Consultazione partecipata sulla Carta dello Youth Work”, l’iniziativa in sostegno dello Youth work, quel tipo di animazione socio-educativa rivolta ai giovani, e del lavoro degli operatori giovanili che a livello locale favoriscono lo scambio di esperienze e di buone prassi tra rappresentanti europei, sia per quanto riguarda gli operatori giovanili che le amministrazioni locali.

Il progetto ha preso avvio lo scorso luglio 2016 e ha coinvolto circa 200 membri  tra giovani, Youth Workers, amministrazioni pubbliche e rappresentanti politici, sia a livello locale che europeo, provenienti da 120 realtà comunali, nell’elaborazione della Carta dello Youth Work. Il documento contiene le linee guida concrete per stabilire e mantenere la qualità nello Youth Work a livello locale, ruolo chiave nello sviluppo delle politiche giovanili municipali, locali e regionali. Non una lista di impegni obbligatori dunque, ma un mezzo per evidenziare tutti gli aspetti cui prestare attenzione, su cui interrogarsi e discutere affinché lo Youth Work possa realizzare in pieno il suo potenziale e possa contribuire attivamente allo sviluppo sociale e personale dei giovani, avvicinando le amministrazioni locali alle realtà educative.

Nella strategia europea per la gioventù, che si prefigge di offrire benefici ai giovani dell’Unione Europea, di incoraggiarli a partecipare attivamente alla società e di creare un’economia basata sulla conoscenza, sull’istruzione, sull’innovazione, sull’adattabilità e sui mercati del lavoro inclusivi, allo youth work e al lavoro con i giovani è riconosciuto un ruolo strategico importante, ecco perché l’obiettivo principale del progetto è quello di migliorare la qualità del lavoro giovanile locale attraverso una forte cooperazione tra le varie parti interessate attive a livello comunale.

MODALITA’ DI ISCRIZIONE:

Organizzazioni ed enti no profit, Youth Workers, amministratori locali e giovanili, ricercatori e docenti universitari potranno iscriversi al workshop gratuito che avrà luogo a Palermo compilando il seguente modulo on-line: https://goo.gl/forms/ek344vSTpAjHjatf1;
per ricevere maggiori informazioni: mobility@ceipes.org – 091 7848 236.