Cuoche combattenti, in cucina contro la violenza

Pasionaria, forte e decisa. Così è Nicoletta Cosentino, l’imprenditrice alla testa delle Cuoche Combattenti, il laboratorio/bottega che inaugurerà venerdì 27 settembre in piazza Generale Cascino e che rappresenta il risultato di un sogno inseguito per anni, con passione e tenacia, realizzato dopo una dura lotta contro le insicurezze e le paure che le mille sfumature della violenza domestica sono capaci di lasciare addosso a chi ne è vittima. Le sue buonissime e originali conserve bio contengono già nell’etichetta un forte messaggio sull’antiviolenza: una dedica speciale a chi non è in grado di capire che la repressione e ogni tipo di chiusura limitano la libertà e la felicità.