Aperte le selezioni per il 17° stage di educazione ambientale con Palma Nana

Nell’ambito delle attività di educazione all’ambiente ed alla sostenibilità in Sicilia la cooperativa Palma Nana, impegnata dal 1983 è nell’ambito dell’Educazione Ambientale e del Turismo Responsabile, organizza il 17° Stage di Formazione di Educazione Ambientale “Operatori Palma Nana in attività di Educazione Ambientale e Turismo Responsabile”, rivolto ad un massimo di 15 partecipanti.
Lo stage è rivolto a giovani, studenti, operatori, educatori, interessati a conoscere o approfondire le tematiche dell’educazione ambientale, attraverso nuove metodiche pedagogiche nell’ambito dell’educazione non formale in contesti naturali, attraverso azioni educative partecipate.
Alla fine dello stage saranno selezionati dei partecipanti per rapporti di collaborazione con la struttura e verrà certificata la partecipazione.
Lo stage si svolgerà nella sede della Cooperativa Palma Nana, a Palermo in via Caltanissetta 2b, Palermo e presso il Centro di Educazione Ambientale WWF  “Serra Guarneri”, nel Parco delle Madonie.
I requisiti per partecipare alla selezione sono un’età compresa tra i 20 e i 30 anni e il possesso del diploma di licenza superiore; costituiscono titolo preferenziale esperienze di attività, titoli di studio o corsi nell’ambito educativo/ambientale.
Per partecipare al colloquio per la preselezione basterà contattate la segreteria di Palma Nana entro e non oltre il 22 gennaio 2018.
Ecco i contenuti e le competenze che si acquisiranno durante il percorso formativo:
– Conoscere l’Educazione Ambientale nel suo percorso verso l’Educazione alla Sostenibilità;
– Sperimentare il Metodo Educativo Palma Nana© in azioni di educazione in natura;
– Testare strumenti didattici per la realizzazione di attività di educazione ed interpretazione ambientale;
– Il gioco come momento di educazione, come obiettivo formativo in azioni didattiche;
– Apprendere nuove forme di comunicazione ambientale;
– Verificare le tecniche educative di narrazione e role playing;
Trovate tutte le informazioni nel dettaglio consultando il portale www.educazioneambientale.com.